Tensegrità Bologna

I Passi Magici di Carlos Castaneda

Aprile – Incontri di Tensegrità

Classi di Tensegrità

 * * *

Sabato 11 e 18 aprile  h. 16 – 18

  Palestra Il Fossolo 

Bologna

…L’unico modo che il guerriero-viaggiatore ha di ringraziare… è con questo atto magico: custodire nel suo silenzio tutto ciò che ama. – Don Juan Matus, a  Carlos Castaneda, Il Lato Attivo dell’Infinito

10303877_912344632114590_2620432652151670110_n

Nel corso delle nostre vite arrivano così tanti doni dagli altri, da noi stessi e dalla vita stessa, che per riconoscerli e contarli tutti ci vorrebbe il tempo che abbiamo già vissuto. Quei momenti infinitesimali in cui ci fermiamo a sentire la pioggia sul viso, o a riconoscere l’insegnante che ci ha aperto  le porte, o la perdita che ci ha aperti ad una maggiore compassione e presenza qui e ora.

Questi sono tra i doni della vita, l’abbondanza che riceviamo ogni giorno, e il classificarli in momenti ”buoni” o “cattivi”, ruba la bellezza del viaggio della vita e la capacità di sentire e accettare il flusso e riflusso delle circostanze nel tempo.

Un guerriero-viaggiatore fa di questo il suo compito sublime: essere grato per tutta l’esperienza della vita, e così facendo si appresta al viaggio della vita con uno stato d’animo di timore reverenziale.

In queste lezioni, guidati dal facilitatore di Tensegrità, praticheremo i passi magici – concentrando movimenti e respirazioni – ed esercizi di consapevolezza per aiutare ognuno di noi a sviluppare la pratica della gratitudine, che include la capacità sia di dare che di ricevere ringraziamenti,  in modo che possiamo vedere i sentieri che noi e gli altri abbiamo percorso, e il mondo, sempre di più con gli occhi del nostro veggente interiore.

 

LOCANDINA

I commenti sono chiusi.