Tensegrità Bologna

I Passi Magici di Carlos Castaneda

16 Settembre – Incontro di Tensegrità

Sabato  16  settembre   h. 16 – 18 presso la Palestra Il Fossolo Bologna, Incontro di pratica dei passi magici di Carlos Castaneda,  dedicati all’Intento e all’inizio di un percorso di risveglio del collegamento con il nostro corpo energetico. L’incontro è gratuito e aperto a tutti praticanti esperti e nuovi arrivati.  Seguiranno ogni sabato alla stessa ora Incontri e Classi di Tensegrity® condotti dalla Facilitatrice Kilian Erthran . Richiesti abiti comodi, scarpe di ricambio o calzettoni per la palestra, penna e quaderno.

La certezza fisica che il mondo è fatto di oggetti concreti. Io la definisco base sociale perché tutti esercitano un serio e considerevole sforzo per condurci a percepire il mondo così.  (L’Arte di Sognare C.C.)

La reminiscenza collettiva di massa crea il mondo che siamo abituati a percepire come materiale. In tal senso la pratica del Silenzio Interiore fa “crollare il mondo” cioè ci permette di sospendere la descrizione del mondo e accedere alla percezione diretta dell’energia. Praticheremo i Passi Magici condividendo l’Intento degli sciamani messicani che li svilupparono fin da epoca precolombiana  per accrescere la conoscenza espandendo i limiti della percezione umana.   Tutti i passi magici sono efficaci,  risvegliano l’energia dei tendini, il tendere e rilasciare, promuovono una relazione bilanciata tra tensione ed integrità, azione e riposo, ed ogni passo ha uno specifico intento. I passi magici promuovono la percezione dell’energia come tale, permettendoci di scoprire che la percezione materiale del mondo  è soltanto una forma della nostra interpretazione. Praticandoli si ridistribuisce l’energia nella sfera luminosa, si muove il punto di assemblaggio e possiamo percepire nuove informazioni e nuovi sogni, entrare nella seconda attenzione, migliorando noi stessi.

 

Don Juan definiva la via dei guerrieri la gloria suprema degli sciamani dell’antico Messico, la considerava il contributo più alto, l’essenza della loro sobrietà.
– La via dei guerrieri è davvero così immensamente importante? – gli chiesi un giorno.
– Immensamente importante è un eufemismo. Essa è tutto. E’ l’epitome della salute fisica e mentale. Non potrei spiegarlo in altro modo. Che gli sciamani dell’antico Messico abbiano creato una struttura simile, per me significa che erano al culmine del potere, al vertice della felicità, all’apice della gioia. (105 La Ruota del Tempo, C.C.)

****

****

 

I commenti sono chiusi.